Home » Consigli per le vacanze nel Salento in Puglia »Camminate vista mare dallo ionio al Gargano

 
Agriturismo Masseria Selvaggi come Contattarci
 
 

TREKKING guardando il mare della Puglia

In un’estate Pugliese all’insegna del distanziamento sociale, il trekking con vista mare può essere una buona idea per scoprire in modo insolito nuovi luoghi o riscoprirne altri poco frequentati anche in alta stagione e ricchi di tesori ambientali

Lasciandosi alle spalle almeno per un giorno la mondanità e i divertimenti di Gallipoli si approda facilmente al Parco Naturale Regionale Isola Sant'Andra e Litorale Punta Pizzo,  che sorge su una superficie calcarea piatta ad una altezza media di circa 2m s.l.m.  sempre nel territorio comunale, Qui è davvero in un altro mondo. Silenzioso , quasi sempre, e straordinario lo scrigno di biodiversità da scoprire passo dopo passo
Sono sei gli itinerari tracciati, tutti pianeggianti e di breve durata, che attraversano l'area protetta. Tra questi spicca il sentiero:

  • n.3 - Litorale, per esempio che corre per quasi 4 km  a ridosso della costa tra calette e speroni rocciosi creati dalla fossilizzazione di antiche dune.

  • n4. Punta pizzo (3.2 chilometri) porta dal promontorio piu evidente della zona in un ambiente caratterizzato dall macchia mediterranea, interrotta di tanto in tanto dai prati colorati delle orchidee

Orari di apertura

’accesso all’isola di S. Andrea è vietato nel periodo compreso tra il 15 febbraio ed 31 luglio. Nel periodo compreso tra il 1° agosto e il 14 febbraio è consentita la visita dell'Isola esclusivamente dalle ore 7,00 alle ore 17,00 per gruppi di non oltre 20 persone, comprese guide autorizzate e personale di accompagnamento. L'accesso e la visita all'isola, è consentito esclusivamente all'interno dei percorsi esistenti che saranno appositamente tabellati ed indicati.
Per informazioni e cartine sui sentieri rivolgersi al comune di Gallipoli(Le) Via Pavia tl 0833275510

Tra baie e insenature del Gargano
 

Il sentiero dei Trabucchi percorre la frastagliata costa settentrionale del Gargano da Peschici a Vieste. Il susseguirsi di baie e insenature, è impreziosito da antiche torri di avvistamento e soprattutto dai trabucchi, le macchine da pesca inventate dai Fenici, Se ne contano una quindicina ancora attivvi e fanno da prezioso punto di riferimento per l'escursionista che affronta questo itinerario, Il percorso completo misura 28 chilometri con diversi tratti sulle scogliere che consigliano cautela ma senza difficoltà tecniche, La lunghezza non deve spaventare, pero ;olte agenzie locali propongono infatti tratti parziali, che consentono comunque di apprezzare tutte le peculiarità del sentiero.


Ricerche correlate per itinerari="consigli-vacanze-salento-puglia.html">Itinerari puglia
 

 
 
© 2© 2009 Agriturismo Masseria Selvaggi - P.Iva 00401990742